BreVisioni

Laida Odius

di Andrea G. Pinketts e
, 2005 – 112 pagg. b/n bros. – 10,00euro
Colpevolmente in ritardo di almeno sei mesi, voglio segnalare l’uscita di questa ottima (semi) ristampa di Laida Odius, visto già una decina d’anni fa edito dalla di . Semi ristampa perché in realtà Pinketts e Rosenzweig hanno voluto aggiungere un bel po’ di pagine che non erano state incluse nella precedente edizione, ampliando ancora di più la delirante storia raccolta in questo libretto. Inoltre tutti i testi sono stati rivisti appositamente per l’occasione. La storia di questo personaggio che per frustrazioni varie diventa un killer dedito al travestitismo (per inclinazione sessuale e non per emulare qualche supereroe) è talmente sopra le righe da sembrare ad una prima lettura sgangherata. Invece l’elemento grottesco è totalmente integrato all’interno di una vicenda sordida e violenta, che si muove sullo sfondo di una Milano senza speranza. La vulcanicità dei disegni di Rosenzweig, uno dei migliori autori italiani in circolazione, è il valore aggiunto di questo bel fumetto di cui consiglio l’acquisto. (Alberto Casiraghi)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio