Home > BreVisioni > Hanno ritrovato la macchina

Hanno ritrovato la macchina

di
, 2006 – 32 pagg. bicrom. spil. – 8,00euro
Inarrestabile e instancabile. Gipi, a ridosso del suo trionfo ad Angouleme, sforna il secondo capitolo di Baci dalla provincia questa volta passeggiando sul bordo di un noir. Come gli si conviene, tratteggia abilmente le personalità dei suoi protagonisti, due uomini con un passato violento che inesorabilmente ritorna a spezzare l’incantesimo di una vita quasi normale. Cio’ che è veramente successo non importa e nemmeno importa capire tutti i contorni di una storia nera. Piu’ interessante è la voce narrante che ci prende per mano per raccontarci la normale crudeltà di un Italia periferica, proprio per questo spaventosamente vera. (Alberto Casiraghi)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.