Cinecomics news

San Diego Comic-Con: Il panel di Marvel Television

Si è svolto alla San Diego Comic-Con il panel di Marvel Television, che ha presentato i progetti per il piccolo schermo legati all’Universo Cinematografico della Casa delle Idee.

Presente all’evento il capo della sezione televisiva della Marvel , il quale ha da subito annunciato grosse sorprese per i fan presenti alla conferenza, mostrando da subito il logo di , il serial di midseason che sarà interpretato dall’attrice , nuovamente nei panni di Peggy Carter.

Sul palco sono salite le showrunners del serial,  e , accompagnate dagli sceneggiatori e , che hanno scritto il personaggio nei due film di Capitan America, da Louis D’Esposito dei Marvel Studios e dalla protagonista .

I due sceneggiatori hanno subito esordito spiegando di essere molto emozionati nel lavorare sulla serie, perché non hanno avuto più tempo per delineare al meglio il personaggio di Peggy Carter nei due film sull’eroe a stelle e strisce. Il serial, è stato spiegato, sarà ambientato nel 1946 e ci saranno alcune connessioni storiche con Marvel’sAgents of S.H.I.EL.D.

Del serial è stato mostrato un breve teaser, con la voce in sottofondo dell’agente Carter e frammenti di spezzoni visti nel cortometraggio ncluso nel Blu Ray di Iron Man 3 e da Captain America: The First Avenger, con una prima pagina di giornale il cui titolo indica che Howard Stark è stato accusato di essere un traditore.

Nel corso della conferenza è stato confermato che i registi e (Captain America: The Winter Soldier) dirigeranno due episodi del serial, per la precisione il secondo e il terzo, mentre Joe Johnston, regista del primo film sul Vendicatore a stelle e striscem realizzerà il quarto episodio. Alla domanda se nel cast di comprimari saranno presenti altri personaggi femminili forti di carattere come la protagonista, le showrunners hanno risposto confermando la cosa, oltre ad aggiungere che queste ci saranno sia sul fronte dei buoni, sia su quello dei cattivi.

In seguito, sono entrati gli attori di Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. Iain Da Caestecker e Elizabeth Henstridge, Chloe Bennet e Ming Na-Wen, Brett Dalton con indosso una t-shirt dell’Hydra, in riferimento al tradimento di Ward nella rima stagione, e infine Clark Gregg, il quale è stato accolto da una vera e propria standing ovation.

Dalton ha rivelato che, quando i produttori lo hanno chiamato per dirgli che il suo personaggio si sarebbe rivelato un infiltrato Hydra alla fine della prima stagione, ha avuto paura di essere licenziato dallo show. In seguito, è rimasto contento del risultato ottenuto, grazie anche al fatto di avere interpretato molte scene con Bill Paxton.

Per quanto riguarda il cast della seconda stagione, è stato confermato che l’attrice Lucy Lawless interpreterà un veterano dello SHIELD di nome Isabelle Hartley, in più è stata annunciata l’entrata nel cast di Nick Blood nel ruolo di un mercenario di nome Lance Hunter, a cui Coulson chiederà aiuto, mentre Daniel Whitehall, alias “Kraken”, un agente Hydra proveniente dalla serie Secret Avengers, sarà presente nel corso della seconda stagione, interpretato da Reed Diamond. Annunciato anche l’ingresso nel team di Bobbi Morse, alias Mimo, ma nessuna informazione è stata fornita circa l’attrice che ricoprirà la parte del personaggio. 

Nel corso della conferenza è stato confermato che le riprese della seconda stagione sono cominciate nella giornata di giovedì. Nonostante questo, è stato mostrato al pubblico un filmato, in cui l’Agente Koenig (Patton Oswalt) parla nuovamente dell’importanza di indossare i cordini con la tessera di identificazione, un piccolo tormentone noto ai fan della serie per quanto concerne il personaggio, a cui poi si affianca un altro agente Koenig.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio