Segnalazioni

Assegnato a Saint Young Men il Premio “Fede a Strisce 2014”

saint-1

Comunicato Stampa

Nakamura Hikaru, autore di Saint Young Men (pubblicato in Italia da , etichetta manga del Gruppo Edizioni BD) è Assegnato a Saint Young Men il Premio "Fede a Strisce 2014" - saint-1risultato vincitore della menzione speciale del Premio Fede a Strisce 2014, al Festival Cartoon Club 2014 di Rimini: un riconoscimento unico di questo genere in Italia, che viene assegnato all’opera edita nel territorio nazionale che ha saputo meglio comunicare, attraverso il fumetto, valori religiosi.

La premiazione è prevista sabato 19 luglio, alle ore 18.15, presso la Palazzina Roma a Rimini (piazzale Fellini, 3) nell’ambito degli incontri di Cartoon Club/RiminiComix.
Saranno presenti i membri della Giuria – che leggeranno le motivazioni per l’assegnazione del Premio – insieme al Direttore Artistico del Festival; parteciperanno inoltre Stefano Gorla (Direttore Area Ragazzi San Paolo) e Francesco Zanotti (presidente FISC).

Ritirerà il premio Jacopo Costa Buranelli, line editor

SAINT YOUNG MEN – manga di Nakamura Hikaru
Serie in corso – edita in Italia da J-Pop (Gruppo Edizioni BD)
Manga umoristico che narra le assurde vicende moderne di due giovani Gesù e Buddha che scelgono di trascorrere un periodo di vacanza in Giappone. per una rilassante vacanza. I due turisti durante le loro escursioni ci mostreranno i paradossi della società odierna, e si renderanno così protagonisti in ogni capitolo di ironiche e assurde avventure a tema: la vita quotidiana in un appartamento, una giornata a Disneyland, l’ora di punta sul treno, il Natale, la piscina pubblica (con Gesù che si diverte a separare le acque) e molto altro ancora. Nel frattempo Buddha si lamenta delle immagini che lo ritraggono “quando era grasso” e Gesù viene fermato dalle ragazze che gli chiedono autografi, vista la somiglianza con Johnny Depp. Il tutto presentando in modo completo e preciso le particolarità delle rispettive religioni, evidenziando la capacità di convivenza delle due differenti sedi, e di rinnovare l’interesse verso la spiritualità, la religione e i testi sacri.
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio