Nuove Uscite

“La principess​a che amava i film orror”, l’ultimo graphic novel Tipitondi – Tunuè

1

Comunicato Stampa

“La principessa che amava i film horror”. Anche le principesse devono trovare la loro strada, la vita non è una fiaba! Un graphic novel dedicato ai "La principess​a che amava i film orror", l'ultimo graphic novel Tipitondi - Tunuè - principessa_cov_provv_HRgiovani lettori della collana Tipitondi.

Otto storieche parlano di principesse. Dei loro so­gni, dei loro obiettivi, dei loro amori, delle loro delusioni, dei loro errori, delle loro valutazioni giuste o sbagliate. Di come si vedono allo specchio: belle o brutte, simpatiche o antipatiche, sicure di sé o indecise. Di come si pongono con chi hanno di fronte, sia la regina oppure la strega, un drago o uno spasimante, un avversa­rio o un maestro. Di come, per mille ragioni diverse, tutte debbano allontanarsi dal castello e trovare il coraggio di affrontare il mondo!

Gli autori

Daniele Mocci
Sceneggiatore, scrittore e copywriter, già fondatore dell’Associazione Cul­turale Chine Vaganti e della rivista Macchie d’Inchiostro, ha pubblicato su Fumo di China, 44 Gatti e Prezzemolo (mensile a fumetti legato al parco divertimenti Gardaland) e scritto storie per Tempodì e l’editore francese Clair de Lune. Insegnante di sceneggiatura e scrittura creativa, attualmen­te collabora con Edizioni Atlantyca/Piemme per la collana I Preistotopi di Geronimo Stilton.

Alessio De Santa
Laureato in comunicazione, diplomato alla Scuola di Fumetto di Milano e allo Ied, ha curato diversi progetti di promozione culturale (Festival balla coi Cinghiali, Museo di Scienze Naturali di Trento). Ha in attivo lavori come illustratore, fumettista, colorista ed esperto di animazione per Disney e De Agostini.

Elena Grigoli
Classe 1984, veronese, dopo il diploma, lavora a Torino in uno studio pubblicitario in qualità di illustratrice. Torna poi a Verona e continua a collaborare con case editrici e agenzie di grafica e comunicazione.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio