Home > BreVisioni > Box Office Poison

Box Office Poison

di Alex Robinson
Top Shelf Comics – 600 pagg. bros. b/n – 29,95$
Avete presente quella gioia sottile che accompagna la scoperta di un giovane autore per niente conosciuto (in Italia) e che vi spinge a parlarne continuamente a chiunque?! Mi è appena successo con Alex Robinson e il suo Box Office Poison, volumone di 600 pagine che raccoglie interamente la serie (oggi conclusa) che ha esordito ormai quasi dieci anni fa. Biografia, commedia, dramma e realismo sono gli elementi di questa epopea post-adolescenziale, narrata con una dolcezza e una sensibilità davvero rara, sia nei testi che negli efficacissimi disegni. Robinson ci racconta degli anni post-laurea, quando ancora tutto sembra possibile, ma le paure e le fatiche saltano al collo di giovani non ancora adulti. Amicizia, amore, sesso, diritti d’autore, aspirazioni professionali, tradimenti e tragedia visti con gli occhi di un gruppo di amici in crescita. E’ Fumetto a tuttotondo, nell’impianto narrativo e nelle tematiche; un esempio perfetto del modo di narrare proprio di questo medium e di nessun altro, dove parola e immagine trovano un equilibrio raro. In attesa dell’annunciata edizione italiana a cura della , a tutti gli anglofoni ordino di procurarselo al più presto. Non è possibile rimanerne delusi! (Guglielmo Nigro)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.