Nuvole di celluloide

Nuvole di Celluloide: Batman v Superman, Avengers: Age of Ultron, Snowpiercer

superman2f
Continuano in Michigan le riprese di e vanno avanti le segnalazioni circa nuove location in cui si terrà la lavorazione di sequenze per il film diretto da Zack Snyder. Nei giorni scorsi il quotidiano The Detroit Free Press ha infatti riportato che un possibile nuovo set in cui verranno filmate alcune scene è attualmente in costruzione a Corktown.
Tecnici e operai della troupe sono stati avvistati in un parcheggio sulla Sixth Street di fronte a quello che una volta era il State of Michigan Executive Plaza Building, intenti a erigere dei ponteggi, mentre numerose casse di spedizione sono accatastate all’interno. La zona non è nuova a riprese cinematografiche, in quanto in precedenza vi si sono svolte nel 2010 quelle di Transformers 3.
Ma non solo a Corktown si sta svolgendo la lavorazione dell’atteso sequel. MLive.com segnala infatti che la troupe è impegnata anche nella struttura di Camp Metamora a Caley Road vicino a Flint (famosa per essere la città del regista Michael Moore).
Numerosi camion provenienti da diverse aziende, tra cui la Haddad di Pittsburgh, Crown Pictures City, Midwest Lighting, Power & Light e molte altre sono stati visti sul set nella giornata del 29 giugno.
Lee Anne Muldoon, pubblicista per la pellicola diretta da Snyder, non ha voluto rilasciare alcun commento sulle attività in corso nella zona.
A questo proposito, Brian Barker, un residente della zona ha riferito che i funzionari della Warner Bros. gli avrebbero detto tempo fa che le riprese sarebbero avvenute in febbraio, ma che non pensa siano mai state effettuate per via del maltempo invernale che ha flagellato la zona nei mesi scorsi, aggiungendo che lui e altri residenti hanno ricevuto una lettera il 26 giugno da parte della Crown City Pictures in cui venivano avvisati che ci sarebbe stato un aumento del traffico tra il 28 e 29 giugno per quello che è stato definito un “test delle attrezzature”.
Ricordiamo che nei primi mesi dell’anno, alcuni quotidiani locali avevano riferito che la produzione del sequel stava costruendo una abitazione nella zona, che, di proprietà delle Girl Scouts of America, sarebbe vacante già da tempo.

Infine, intervistati nei giorni scorsi da Collider, Joe Letteri e Dan Lemmon della Weta Digital hanno confermato che la società sta lavorando agli effetti speciali della pellicola, senza aggiungere ulteriori dettagli in merito.

Nuvole di Celluloide: Batman v Superman, Avengers: Age of Ultron, Snowpiercer - age_of_ultron_625-400x118

Continuano nel Surrey le riprese del sequel di The Avengers e nuove indiscrezioni arrivano sul programma delle riprese. Una scheda con il dettaglio della lavorazione è infatti stata diffusa nei giorni scorsi, rivelando che altre sequenze saranno filmate fino al 9 luglio.

Nuvole di Celluloide: Batman v Superman, Avengers: Age of Ultron, Snowpiercer - avengersultron
Nel frattempo, la curiosità attorno al sequel diretto da cresce anche per via di numerose iniziative, come quella attuata dall’attore , che su Prizeo ha lanciato una campagna di raccolta fondi in difesa dell’acqua, con i donatori che riceveranno, grazie al loro contributo, la possibilità di passare una giornata con Ruffalo sul set di .
I responsabili di Prizeo hanno dichiarato che l’attore ha dovuto chiedere il permesso a e Disney per organizzare una giornata per la visita, che si svolgerà a metà luglio.

Non abbiamo mai realizzato una campagna così prima. Ma come possiamo dire di no a qualcuno così appassionato? – ha dichiaratoCandace Cheong di Prizeo – E’ anche una delle persone più belle dell’universo. Sono sicura che farà trascorrere al vincitore una ottima giornata.

 

Snowpiercer

E’ finalmente uscito in USA, nei giorni scorsi, Snowpiercer, il film di Bong Joon Ho basato sul graphic novel Le Transperceneige di Jacques Lob, Benjamin Legrand e Jean-Marc Rochette.
In una intervista concessa nei giorni scorsi a CBR, il regista sudcoreano ha parlato degli elementi principali che lo hanno colpito e lo hanno portato a realizzarne l’adattamento per il grande schermo.

La graphic novel francese ha un grande sottotesto politico/sociale nel proprio background, ma la prima cosa che mi ha affascinato è stato il treno, il treno in movimento e le molte persone dentro di esso. Le limitazioni fisiche mi hanno emozionato – il pensiero di girare un film di due ore tutto all’interno di un treno in corsa è stato davvero emozionante. L’altro aspetto ha riguardato gli ultimi superstiti: invece di aiutarsi a vicenda all’interno di un tale ambiente, si combattono l’un l’altro. Ci è sembrato molto umano e un aspetto interessante da affrontare. E si può solo raccontare una storia di questo genere su un treno. Personalmente, ho sempre amato gli spazi cinematografici molto stretti e lunghi. Ad esempio, la fogna in The Host, il tunnel in Memories of Murder, ma questo è un treno. Molto stretto e molto, molto lungo. La cosa mi ha fatto impazzire! [Ride] Così, quando ho scoperto il fumetto e la storia, ho deciso subito di farne un film.
Dal momento che è un film ambientato in un treno, ho visto un sacco di vecchi classici. Come Il treno di John Frankenheimer, e ho visto anche il fumetto giapponese, Galaxy Express 999. Ma in realtà, non mi hanno davvero aiutato.

Il regista ha poi parlato della sua collaborazione con il protagonista del film, ovvero l’attore Chris Evans, che interpreta il personaggio del determinato Curtis.

Riguardo a Chris, ho sentito che era appropriato per questo personaggio. Naturalmente, ci sono i film di Capitan America, che sono fantastici, ma in mezzo a quei film Marvel ha anche girato un sacco di piccoli film indipendenti dove interpreta personaggi più oscuri e più sensibili, come in Sunshine di Danny Boyle o in un altro film dal titolo Puncture. Chris è appropriato per Curtis per il fatto che, da un lato, interpreta un tipo di eroe muscolare, ma che al tempo stesso possiede anche un lato sensibile e più oscuro. Chris ha fatto un sacco di preparazione per il ruolo, come il lungo monologo dove parla del suo passato oscuro, 17 anni prima sul treno, la quale era una scena davvero fondamentale per lui, e l’ha davvero preparata molto e ha avuto molte discussioni con il sottoscritto a riguardo…

X-Men: petizione per il cast originale

Dopo il ritorno di gran parte del cast della prima trilogia in X-Men: Giorni di un Futuro Passato, i fan dei mutanti Marvel si sono coalizzati organizzando una campagna che porti la 20th Century Fox a realizzare un nuovo sequel composto solamente dal vecchi cast, e di annunciare la cosa alla prossima San Diego Comic-Con. Gli account twitter @X4X5Campaign e @FamkeFans hanno infatti unito le forze per una petizione rivolta direttamente a Lauren Shuler Donner, e . Alla campagna si può partecipare twittando ai tre l’hasthag #XMenOriginalCastSequelSDCC2014. Intanto, il regista ha diffuso una immagine, tramite instagram, che lo ritrae durante la registrazione del commento al dvd di X-Men: Giorni di un Futuro Passato.

Cinebrevi

Film Music Reporter informa che Graeme Revell è stato incaricato di realizzare le musiche di Gotham, il serial con protagonista Ben McKenzie nel ruolo di Jim Gordon prima che diventasse commissario in una Gotham City dove ancora non è apparso Batman.
Revell ha in passato realizzato le colonne sonore di film quali Daredevil, Chronicles of Riddick, The Crow, Shark Night 3D, e Sin City.

Continuano in Georgia le riprese della quinta stagione di The Walking Dead, da alcuni giorni in corso ad Atlanta. L’attore , che nel serial interpreta Daryl, è stato avvistato mentre girava alcune sequenze assieme alla collega Melissa McBride.

 

Sono state diffuse, nei giorni scorsi, foto inedite dietro le quinte della lavorazione della sequenza di Superman II alle cascate del Niagara, nel settembre del 1979. Le immagini sono state postate online da un fan la cui sorella (che all’epoca aveva due anni) e i genitori erano delle comparse nella pellicola interpretata dal compianto .

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio