Home > BreVisioni > L’Uomo Ragno #158 (430)

L’Uomo Ragno #158 (430)

L'Uomo Ragno #158 (430) - immagine1-2905di AA VV
Panini Comics, gen. 2006 – 80 pagg. col. spill. – 2,50euro
Torna l’apprezzatissimo J.M.Straczynski, sempre coadiuvato dall’ottimo disegnatore Mike Deodato Jr. Si riparte con il nuovo status quo dell’Uomo Ragno, che collabora con i Nuovi Vendicatori nel combattere esseri potenziati dall’Hydra, che ingaggiano un duro scontro con gli eroi in piena New York per distoglierli dal loro vero scopo. L’abilità di Straczinky consiste prevalentemente nel costruire trame complesse ma coinvolgenti e leggibili, con ottime caratterizzazioni psicologiche dei personaggi e una spruzzatina di humour qui e la’. Deodato Jr. ha uno stile interessante che miscela influenze classiche alla con artisti più recenti come Mark Silvestri e , un po’ rigido nei primi piani dichiaratamente copiati da foto di attori vari. Seconda puntata per la curiosa miniserie d’antan Uomo Ragno/Torcia Umana, con due bravi autori poco conosciuti: lo scrittore (responsabile del rilancio di She-Hulk), dotato di una vena umoristica molto gradevole e Ty Templeton alle matite, abilissimo nel ricreare lo stile dei disegnatori Marvel anni sessanta/settanta. In appendice troviamo il consueto appuntamento con i vecchi leoni Tom De Falco e Sal Buscema (coadiuvati da ), autori di Spider-Girl, che fanno sempre la loro bella figura. (Paolo Garrone).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.