BreVisioni

Clumsy

di Jeffrey Brown
Top Shelf Productions – 228 pagg. bros. b/n – 10,00$
Jeffrey Brown è un’anomalia del fumetto statunitense. Racconta storie autobiografiche personalissime, infarcendole di particolari decisamente intimi. Ma l’aspetto che più colpisce è il suo disegno: infantile, sgraziato, ruvido. Una scelta stilistica che sorprende. Perche’ l’autore ha scelto questo stile per raccontarsi? Viene da chiedersi se davvero Brown sappia disegnare! L’altro dubbio è se abbiamo bisogno di storie di questo tipo: una specie di diario “improvviso”, senza mediazioni, delle sue esperienze sentimentali. Per gli Stati Uniti la risposta sembra essere affermativa, visto il buon successo di questo Clumsy, alla terza edizione. E in Italia? Forse, nel nostro paese, se ne sente ancora di più la necessita’, se pensiamo alla quasi totale assenza di storie autobiografiche e sincere. L’opera di Brown dovrebbe vedere presto la luce in Italia (Guglielmo Nigro).

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio