BreVisioni

Paperinik Cult #1

di AA.VV.
Italia – 228 pagg. col. bros. – 2,70euro
Graditissima serie di ristampe, questa proposta quasi a sorpresa da . Protagonista è nella sua originaria incarnazione, ben prima che si arrivasse a PK e a tutto quanto ne è seguito. Le storie firmate da grandissimi maestri come , , e , targate 1969-1971, presentano infatti Paperino e la sua controparte mascherata nelle più egoistiche e deplorevoli gesta possibili. nasce in tutto e per tutto come risposta Disney ai personaggi neri del fumetto popolare italiano, e come questi, pur nella loro visione ironica, come figura tutt’altro che positiva; un’ identità segreta attraverso la quale Paperino può vendicarsi dei più o meno ingiusti soprusi subiti dallo zio Paperone, dai nipoti Qui Quo e Qua, e soprattutto dall’antipaticissimo Gastone. Un pezzo di storia Disney, ripresentato in tutto il suo splendore, anche se purtroppo afflitta dall’incomprensibile e diffuso rimaneggiamento nei dialoghi al quale non ci abitueremo mai: infatti, molte espressioni sono state riviste e corrette, forse per preservare le giovani menti da chissà quali effetti antieducativi che le suddette letture potrebbero causare. Speriamo che si perda questo insopportabile vizio. (Ettore Gabrielli)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio