Mostre e incontri

Il 13 giugno Alfred alla Bao Boutique Brera

untitled6

Comunicato Stampa

COME PRIMA – Finalmente in Italia il vincitore dell’ambitissimo Fauve D’Or come miglior volume dell’anno al prestigioso Festival di Angoulême 2014. ci regala il suo capolavoro tracciando con precisione l’atmosfera di un’epoca, quella dell’Italia di fine anni Cinquanta, nella storia di due fratelli emigrati in Francia che tornano alle loro origini

«Volevo un titolo in italiano» ha dichiarato , al secolo Lionel Papagallicosì è stato scelto Come Primache evoca evidentemente la famosissima canzone, portata al successo in Francia da Dalida proprio nel 1958, anno in cui, per una incredibile coincidenza, si svolge la storia raccontata in questo libro.

in una scassata Cinquecentolungo la Penisola, per rendere l’ultimo omaggio al padre e riportarne le ceneri in Italia. Un percorso emozionante che scaverà profondamente nell’interiorità dei personaggi.

Il 13 giugno Alfred alla Bao Boutique Brera - untitled7
L’autore presenterà in anteprima il volume il 13 giugno a Milano alle ore 18:30 presso la Bao Boutique Brera, il temporary shop della casa editrice BAO Publishing (via Castelfidardo 2, angolo via Solferino, Metro Moscova) e il 14 giugno a Bologna alle ore 18:30 nello spazio libri nel cortile della Cineteca – Cinema Lumière, ospite del “Biografilm festival”  in collaborazione con il festival del fumetto BilBolBul e l’associazione Hamelin.

Non è esattamente una storia biografica – anche se Alfred ha origini italiane – ma quella dei due protagonisti, Fabio e Giovanni, è sicuramente una storia di riconciliazione e d’amore che ha tratto ispirazione dai racconti familiari di un’Italia in transizione, dalle memorie che si mescolano, dalle ferite che si ricompongono. Un volume destinato a restare nella memoria come pochi, nato in un momento di rinascita artistica dell’autore, che dopo un lungo blocco creativo ha trovato la sua nuova ispirazione, così luminosa da condurlo a vincere al Festival Internazionale del Fumetto di Angoulême il premio come miglior volume dell’anno.

Alfred pseudonimo di Lionel Papagalli, nasce a Grenoble, nel 1976, in una famiglia di artisti. Autodidatta, inizia la sua carriera come fumettista con delle fanzine autoprodotte, poi, dal 1997, pubblica in Francia con la prestigiosa casa editrice Delcourt. Tra gli incontri che segnano la sua carriera c’è quello nel 2000 con lo sceneggiatore David Chauvel, con il quale firma la serie per ragazzi Octave. Nel 2007 riceve il suo primo riconoscimento al Festival Internazionale del fumetto di Angouleme per la toccante storia realizzata con Olivier Ka Perché ho ucciso Pierre, a cui vengono assegnati il “Prix du Public” e “Prix Essentiel”. Artista eclettico, attore e musicista, trascorre alcuni anni della sua vita in Italia, a Venezia. Tra i lavori più interessanti della sua vasta produzione, ricordiamo i graphic novel Non Morirò da preda, adattamento del romanzo di William Guéraud e La disperazione della scimmia sceneggiato da Philippe Peyraud, pubblicati in Italia da Tunué. Nel 2014 la sua ultima opera, “Come prima”, pubblicata in Francia da Delcourt e in Italia da , riceve il Fauve d’Or come Miglior Album.

In libreria dal 3 luglio 2014

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio