BreVisioni

Rat-Man #46

immagine1-21151

Rat-Man #46 - immagine1-2115di
Panini Comics – 64 pag, b/n, bros – 2,20euro
Sembra che le storie del Ratto, dopo un periodo così cosi’, negli ultimi tempi si stiano riprendendo. Nel 2004 abbiamo potuto leggere la bella (ma forse un po’ prolissa)Quadrilogia di Dio e Rat-Max, ottima e indovinata parodia di Matrix. L’onore di inaugurare il 2005 spetta a Camera 9, e per stavolta scordatevi l’azione: questa è la storia di una presa di coscienza, che alterna momenti intimisti ad altri esilaranti (le scene dei Boilers su tutte, ma anche quelle con il signor Guglielmo e gli sfotto’ a Star Trek). Il tutto supportato da testi e disegni ottimi. Questo numero inoltre sembra confermare l’impressione che Ortolani stia cercando di moderarsi con le gag, per trovare un più giusto equilibrio tra umorismo e serieta’, che nelle prime (bellissime) storie erano abbastanza sbilanciati. Ad ogni modo Leo è un grande sceneggiatore non solo umoristico, e la curiosità di vederlo alle prese con fumetti “seri” è sempre più grande. Oltre alla storia del Ratto, in questo numero possiamo leggere una gustosa parodia shakespeariana (della serie “come raccontare Romeo e Giulietta in sette pagine”) e nuove strip de L’ultima Burba, sempre divertenti (Giulio Capriglione).

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio