Home > BreVisioni > Voltron #0 – Edizioni Italy Comics – 1,90euro

Voltron #0 – Edizioni Italy Comics – 1,90euro

Questo non è il primo fumetto che viene realizzato su Voltron. I più attenti si ricorderanno di una serie a puntate che venne pubblicata su Il giornale dei Masters nel lontano 1987 e successivamente ribattezzato Masters e il team dell’avventura, giornaletto della Arnoldo Mondadori Editore (che duro’ dall’aprile 1986 al marzo 1988, per un totale circa 14 numeri). Difficile stabilire chi ne fosse l’autore e il disegnatore; certo è che si trattava di una serie americana di qualità veramente infima rispetto al cartone animato. Americana anche quest’ultima serie, ma, a differenza di quando uscì la precedente, un certo sovraffollamento di mercato (e una parvenza di crisi delle vendite) ora porta gli editori a spingere solo su prodotti di una certa qualita’, realizzati degnamente e soprattutto (e’ un po’ la moda del momento, vedi Transformers e Street Fighter) colorati con Photoshop usando tecniche professionali. Tutto si svolge esattamente come nella serie televisiva originale: ci troviamo dopo la terza guerra mondiale e la terra sa di non essere più il solo pianeta abitato nell’universo. Esiste infatti una confederazione galattica e naturalmente qualcuno punta al predominio della stessa. Ma c’e’ anche una leggenda: quella di un robot gigante (qualcosa di più di un semplice mobile suite) che già in passato aveva combattuto questa minaccia. Leggenda che parla di una sorta di reincarnazione del robot, che tornerà in una forma differente dalla prima versione del costrutto, quando il robot era singolo e i leoni non c’erano. E’ in questo fumetto, a 18 anni di distanza, che viene mostrata per la prima volta la sua versione pre-leonina. Numero zero veramente pregno, quindi, nonostante le sue poche pagine, nelle quali possiamo inoltre leggere del reclutamento dei cinque esploratori che devono partire per cercare il robot, altro particolare che nel cartone non era presente. Da seguire con attenzione (Fabio Postini).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.