Cinecomics news

Amy Acker parla di Agents of S.H.I.E.L.D.

Intervistata da TvLine in occasione della sua partecipazione come guest star a Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., dove interpreterà il ruolo di Audrey, la violoncellista nota per essere l’interesse sentimentale dell’agente Phil Coulson (), l’attrice ha avuto modo di parlare del suo personaggio, partendo dalle circostanze che porteranno l’agente dell’organizzazione spionistica ormai disciolta a concentrarsi su di lei.

Si scopre che Coulson l’ha sempre osservata cercando di proteggerla. Penso che una volta che hanno scoperto tutta questa faccenda dell’Hydra, lui sapesse cosa le conseguenze di questo potessero significare per chi è all’esterno. Ha realizzato che lei potrebbe essere in pericolo, e così è diventata una priorità.

La Acker ha poi parlato di come si è preparata al ruolo, sottolineando di avere preso parte a delle lezioni di tre ore ma che queste, alla fine, non hanno proprio dato i risultati sperati.

Beh, ho preso una bella lezione di tre ore dopo che ho scoperto chi avrei interpretato. Sfortunatamente [risata] non si può davvero imparare a suonare il violoncello in tre ore… è divertente, perchè mia figlia suona il violino, così ho provato a rubare qualcosa dalle sue lezioni, visto che comunque devo andare con lei ogni volta. Ho pensato “Ok, ora posso suonare il violino!” e pensavo di essere abbastanza brava, ma apparentemente non così tanto.

Amy Acker parla di Agents of S.H.I.E.L.D. - agentsofshieldamyacker 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio