Concorsi

Parte la nuova edizione del concorso “Coop for Words”

untitlede

Comunicato Stampa “COOP FOR WORDS” 2014: AL VIA LA DODICESIMA EDIZIONE DEL CONCORSO LETTERARIO PER SCRITTORI E FUMETTISTI DAI 18 AI 36 ANNI

È online il bando del premio di Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest, Coop Lombardia, Coop Estense e Coop Liguria Parte la nuova edizione del concorso "Coop for Words" - untitled8per giovani autori domiciliati in Veneto, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Liguria, Puglia e le province di Alessandria, Cuneo e Matera.

In palio per i vincitori i corsi della “Bottega Finzioni”, una borsa di studio offerta da Openet Technologies Spa, la partecipazione alla manifestazione “Ad alta voce” e al festival del fumetto “BilBOlBul

Raggiunge 12 anni di vita il premio letterario Coop for words, promosso da Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest, Coop Lombardia, Coop Estense e Coop Liguria. È online il bando per partecipare al concorso riservato a scrittori e fumettisti dai 18 ai 36 anni domiciliati in Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Friuli Venezia-Giulia, Lombardia, Liguria e Puglia e nelle province di Alessandria, Cuneo e Matera.

Coop for words quest’anno si articola in cinque sezioni.
Alle ormai tradizionali categorie del concorso – “poesia”, “fumetto”, “racconti dello scontrino” e “canzone d’autore” – si aggiunge con il 2014 la sezione “ricette d’autore”, nata in collaborazione con Bottega Finzioni, che richiede di cimentarsi in una ricetta che sia veramente realizzabile ma che sia scritta in forma letteraria, scegliendo il proprio stile espressivo (poesia, narrativa, dialogo, ecc.).

La partecipazione a Coop for words è gratuita: gli elaborati, inediti e in lingua italiana, vanno inviati entro il 15 giugno a www.coopforwords.it, seguendo la procedura guidata; sul sito si trovano anche tutte le informazioni e il regolamento del premio. È consentita la partecipazione anche a tutte e cinque le sezioni con un’opera per ognuna.

Una giuria di esperti sceglierà 50 opere – 10 per ciascuna sezione – che confluiranno in un’antologia. I 5 vincitori assoluti verranno premiati durante il Festival della letteratura di Mantova e potranno partecipare gratuitamente ai corsi della Bottega Finzioni di Carlo Lucarelli, esporre al festival di fumetto di Bologna BilBOlbul 2015 e ricevere una borsa di studio offerta da Openet Technologies Spa di Matera.

Le caratteristiche
Il tema per i componimenti della sezione “poesia” e “canzone d’autore” è libero; mentre i racconti dello scontrino dovranno essere microstorie ambientate in un centro commerciale e le tavole del fumetto dovranno essere immaginate come prefazione di un’opera letteraria contemporanea (dal Novecento ai giorni nostri) a scelta, mettendone in evidenza o l’atmosfera, o una tematica, o le emozioni che suscita nel lettore. La lunghezza per le poesie dovrà essere di massimo 50 versi; per le ricette d’autore di 2 cartelle o 3600 battute; per la canzone d’autore di 3 strofe e un ritornello; 1500 battute per i “racconti dello scontrino” e due tavole di formato A4 per la sezione “fumetti”.

I premi per i 50 vincitori
Coop for words2014 premierà in tutto 50 opere, 10 per ciascuna categoria. Tutti i lavori selezionati saranno inclusi in un’antologia, che verrà distribuita nei 323 negozi di Coop Adriatica, Coop Consumatori Nordest, Coop Lombardia, Coop Estense, e nelle 26 librerie.coop di tutta Italia.
Un riconoscimento particolare andrà al primo classificato di ogni sezione: saranno premiati infatti a settembre, nell’ambito del Festival della letteratura di Mantova, e potranno assistere gratuitamente alle lezioni che Bottega Finzioni, il laboratorio di scrittura letteraria e di sceneggiatura presieduto da Carlo Lucarelli, organizzerà a Bologna nel 2014; mentre il primo classificato della sezione “fumetto” otterrà una borsa di studio del valore di 2000 euro offerta da Openet Technologies Spa di Matera e il primo della sezione “canzone d’autore” vedrà il proprio testo musicato da Beatrice Antolini e proposto ad interpreti di fama nazionale e case discografiche. Gli autori classificatisi tra la seconda e la quinta posizione di ogni categoria, oltre a poter partecipare alle lezioni magistrali come uditori, potranno iscriversi ai corsi di Bottega Finzioni con uno sconto di 100 euro. I primi 5 classificati delle sezioni letterarie, inoltre, daranno voce ai propri testi a ottobre, durante la giornata bolognese della manifestazione di solidarietà Ad alta voce, che porterà numerosi protagonisti della cultura e del giornalismo a leggere in luoghi insoliti della città. I primi 5 disegnatori potranno invece esporre le proprie tavole a BilBOlBul 2015, il Festival internazionale del fumetto di Bologna.

La giuria e il comitato d’onore
A selezionare i 50 testi sarà una giuria di esperti e personalità del mondo della cultura, accuratamente suddivisa per sezioni. La docente e critica letteraria Niva Lorenzini e lo scrittore Paolo Roversi valuteranno i “racconti dello scontrino”; mentre l’associazione Hamelin e dell’editore Chiarelettere selezioneranno i vincitori della sezione “fumetto”. Per la sezione “poesia”, saranno invece impegnati nella valutazione il direttore artistico di Pordenonelegge Gianmario Villalta e il poeta e musicista Lello Voce; i fondatori della Bottega di Narrazione Finzioni Carlo Lucarelli, Beatrice Renzi, Michele Cogo e Giampiero Rigosi giudicheranno la “ricetta d’autore”; mentre i cantautori Claudio Lolli e Francesco Gazzè, insieme al critico musicale Pierfrancesco Pacoda e al patron del MEI Giordano Sangiorgi valuteranno i testi pervenuti per la “canzone d’autore”.
Un comitato d’onore – formato da Antonio Faeti, uno dei maggiori studiosi di nuovi linguaggi; Roberto Grandi, docente all’Università di Bologna; Carlo Lucarelli, scrittore e autore televisivo; Romano Montroni, consulente per Librerie.coop; Luca Nicolini, tra i fondatori del Festival della letteratura di Mantova e Michele Serra, giornalista e scrittore – affiancherà infine la giuria nella valutazione delle opere. “Coop for words” 2013 in cifre L’undicesima edizione del concorso ha portato all’attenzione della giuria i lavori di ben 531 partecipanti.
I giovani scrittori e fumettisti, provenienti da 54 province, con un’età media di 28 anni, hanno presentato 643 opere (250 “poesie”, 126 “canzoni d’autore”, 164 “racconti dello scontrino”, 62 “fumetti” e 41 testi per la sezione “cinema”, non attiva quest’anno), contro le 632 del 2012. Di queste, 289 arrivavano dall’Emilia-Romagna, 81 dal Veneto, 62 dalla Lombardia, 59 dalla Liguria, 58 dalle Marche, 31 dalla Puglia, 29 dall’Abruzzo, 24 dal Friuli-Venezia Giulia, 9 dal Piemonte e 1 dalla Basilicata.
Le 50 opere selezionate sono state incluse in un volume antologico dal titolo “Le mele di Eva”, che contiene la prefazione di Niva Lorenzini ed è in distribuzione nei punti vendita di Coop Adriatica, Coop Liguria, Coop Estense, Coop Consumatori Nordest e Coop Lombardia, e nelle librerie.coop. L’8 settembre si è svolta nell’ambito del Festival della Letteratura di Mantova la cerimonia di premiazione dei 5 vincitori assoluti: Luca Pareschi, di Castel Maggiore (BO), per la sezione “racconti dello scontrino”; Chiara Giangiordano di Bologna, per la sezione “poesia”;Giorgia Baracco, da Villadose (RO) per la categoria “cinema”, Viviana Fulli di Sant’Elpidio a Mare (FM) per la “canzone d’autore” e Emanuele Racca, bolognese, per il “fumetto”. I primi 5 classificati hanno anche ottenuto la possibilità di partecipare ai corsi di “Bottega Finzioni”; mentre la vincitrice della “canzone d’autore” ha visto il suo testo messo in musica da Cristiano Godano dei Marlene Kuntz.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio