Cinecomics news

Preacher: Evan Goldberg parla della serie tv

Preacher

In una intervista concessa a ColliderEvan Goldberg, che assieme a sta lavorando alla serie tv basata su di Garth Ennis e Steve Dillon, ha parlato del progetto sottolineando che i cambiamenti saranno minimi, e che l’obiettivo è quello di rimanere il più possibile fedeli alla fonte originale.

Abbiamo appena avuto un incontro con il network AMC e con Garth Ennis, e tutti noi sembriamo concordare sul fatto che rimarremo il più fedeli possibile al fumetto. Abbiamo bisogno di cambiare alcune cose ma non cambieremo molto, spero. Faremo un pò più di preamboli invece di optare per i flashback e cercheremo di ristrutturare le varie informazioni, ma ci saranno gli stessi personaggi, la stessa storia, lo stesso finale. Cercheremo di attenerci a come meglio possiamo.

Siamo entusiasti. Abbiamo cercato di farlo per 10 anni. La grande differenza è che hanno provato a farne un film ma non deve essere un film. Deve essere uno show AMC, che è il modo giusto in cui farlo. E’ tutto troppo grande e non si può semplicemente farne un film. Bisogna conoscere i personaggi, e l’intreccio riguarda anche un triangolo amoroso e avete bisogno di crescere con loro e vedere come la donna influenza il tutto in un modo o nell’altro, e in un film non si può fare tutto questo.

La serie vedrà, lo ricordiamo, la partecipazione di Vivian Cannon, Ken Levin, Ori Marmur, e Jason Netter.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio