Nuove Uscite

Le nuove uscite di gennaio Coconino Press/Fandango nel segno di Gipi

Comunicato Stampa

GIPI OmnibusLe nuove uscite di gennaio Coconino Press/Fandango nel segno di Gipi - image018
APPUNTI PER UNA STORIA DI GUERRA
QUESTA È LA STANZA
DIARIO DI FIUME
COLLANA: COCONINO OMNIBUS, FORMATO 15X21 CM
PAGINE: 360, B/N E COLORE
PREZZO: 13,90 EURO
USCITA: 27 GENNAIO 2014
ISBN: 9788876182617

è tornato al fumetto. Che felicità di scrittura e pittura! Chiunque abbia amato il suo lavoro fin qui non potrà non amare ogni singola pagina”. Giuseppe Culicchia, TTl-La Stampa a proposito di UNASTORIA

DOPO IL SUCCESSO DI UNASTORIA IL NUOVO OMNIBUS DI GIPI

Tre libri in uno: un’antologia di romanzi e racconti brillanti e poetici, tragici e comici.

APPUNTI PER UNA STORIA DI GUERRA. C’è una guerra sullo sfondo, ed è arrivata all’improvviso… Questa è la storia di tre ragazzi di 17 anni, sulla linea di confine tra l’adolescenza e la maturità. Christian, Stefano (detto ‘Il Killerino’) e Giuliano, che vivono ai margini di un mondo in conflitto, sono legati da una profonda amicizia nonostante le differenze sociali. Un giorno però incontrano Felix, un miliziano senza scrupoli che li coinvolge in attività criminali. La loro vita verrà completamente stravolta, e ciascuno di loro sarà posto di fronte a una scelta.

QUESTA È LA STANZA. Giuliano, Stefano, Alex e Alberto sono ragazzi uniti dalla profonda passione per la musica. Il padre di Giuliano offre ai ragazzi una stanza per suonare e divertirsi… e grazie a quel luogo tutta la loro vita cambierà! Un appassionante romanzo a fumetti di , a metà tra il ricordo di quando l’autore suonava con una band e lo sguardo poetic o della piccola vita quotidiana di provincia.

DIARIO DI FIUME. Un’antologia di racconti brevi realizzati da Gipi negli anni per varie riviste. L’autore al suo meglio, alle prese con tecniche diverse e generi differenti, dall’erotismo delle prime storie alla vis comica di quelle più recenti.

GIPILe nuove uscite di gennaio Coconino Press/Fandango nel segno di Gipi - image021
S.
COLLANA: COCONINO CULT
PAGINE: 112, A COLORI
PREZZO: 15 EURO
USCITA: 27 GENNAIO 2014
ISBN: 9788876182549

DOPO IL SUCCESSO DI UNASTORIA TORNA IN UNA NUOVA EDIZIONE IL GRAPHIC NOVEL PIÙ INTIMO E POETICO DI GIPI. UN COMMOVENTE GRAPHIC NOVEL SULLO SCORRERE DEL TEMPO

 S. è il padre di Gipi, e racconta storie. S. racconta del bombardamento che distrusse Pisa nell’agosto 1943, di come la sua futura moglie si salvò per miracolo. Dell’orrore della guerra, e di quella volta che lui e un amico aiutarono due soldati tedeschi a disertare. Ma S. salta avanti e indietro nel tempo: parla anche di quando è diventato adulto, padre di famiglia, e di una gita coi figli, poi di quando è diventato vecchio, mescolando nei ricordi la propria adolescenza e il presente…S. parla e il figlio Gipi, scrivendo e disegnando brani della sua memoria, gli si avvicina: sembra cancellare il tempo e la distanza tra le generazioni.S., il romanzo a fumetti del pluripremiato Gipi, affronta il tema del rapporto tra padre e figlio, con un approccio originalissimo che si interroga sulla verità, sullo scorrere del tempo e sulla memoria come il celebre romanzo Mattatoio n. 5 di Kurt Vonnegut. Un diario poetico e toccante che emoziona il lettore, aiutato anche dai suggestivi colori degli acquerelli e dal magico alternarsi di sfumature notturne e tavole dai toni seppia. Pubblicato in una nuova edizione, questo romanzo a fumetti è già un classico di Gipi, uno degli autori più amati e popolari in Italia.

Gipi (Gianni Pacinotti) nasce a Pisa nel 1963. Nel 1994 inizia a pubblicare vignette e racconti brevi sulla rivista satirica Cuore. Le prime storie a fumetti escono sul mensile Blue. Per la casa editrice ha realizzato diversi libri: da Esterno Notte agli Appunti per una storia di guerra, premiato come Miglior fumetto dell’anno al Festival internazionale di Angouleme nel 2006. Tra le altre sue opere Questa è la stanza, Baci dalla provincia, S., La mia vita disegnata male, l’antologia Diario di fiume e Verticali. Gipi è anche illustratore per il quotidiano La Repubblica e collabora col settimanale Internazionale. Per la tv ha realizzato la sigla animata del programma Le invasioni barbariche condotto da Daria Bignardi. Nel 2011 ha debuttato come regista cinematografico con il film L’ultimo terrestre, prodotto da Fandango e presentato con successo al Festival di Venezia. In seguito ha realizzato il mediometraggio Smettere di fumare fumando. Sta girando il film “Wow!”, e un videoclip per la band dei Massimo Volume. Del 2013 è UNASTORIA.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio