Cinecomics news

Amy Adams e le forme di Wonder Woman

mos2

In una intervista concessa a MTV durante la promozione di American Hustle, l’attrice , che nel sequel di Man of Steel riprenderà il ruolo di Lois Lane, ha risposto a una domanda inerente alcune polemiche tra i fan riguardanti la forma fisica dell’attrice , da molti ritenuta troppo magra per interpretare .

“Non ho dimestichezza con la forma del suo corpo. Questo è interessante, non lo so. Io non sono certo una donna disegnata classicamente come quelle che esistono nei fumetti…Ho avuto anche io a che fare con questo. Sapete, avevo appena avuto un bambino, e non avevo ancora ripreso la mia linea, e mi sono detta, ‘Sai una cosa? Lois non ha niente a che fare con le proporzioni. Lois è il suo intelletto e la sua capacità di raccontare e il buon senso, la sua empatia per Clark’. E così non ci ho pensato molto. Io so che chiunque lavora con Zack [Snyder] – se lei sta lavorando con Zack e sta per interpretare – finirà per soggiogarvi. Lui farà di lei una bestia”.

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio