Segnalazioni

Qahera, supereroina egiziana

qahera1

Nell’Egitto sconvolto dal dopo Mubarak, i fumetti paiono essere diventati l’unico vero segno della rivoluzione di Piazza Tahrir, con nuove riviste e autori nati negli ultimi due anni, oltre ovviamente a nuovi personaggi.

E’ il caso di Qahera, una vera e propria supereroina creata dalla cartoonist 19enne Deena Mohamed, la quale comparsa due mesi fa su internet ha avuto più di 500.000 contatti nel solo mese di settembre, con l’Egitto diventato il primo paese dei visitatori del sito, seguito dagli Stati Uniti, un successo che ha sorpreso per prima la sua autrice.  

Tutto è iniziato come uno scherzo con un gruppo di amici. E’ stato un modo di rispondere a modo mio a cose che mi stavano frustrando, al momento, e l’idea di un personaggio che possedesse dei superpoteri era affascinante!”, ha dichiarato, aggiungendo che gli editori locali le hanno chiesto di creare una versione stampata su carta del personaggio.

L’autrice ha inoltre rivelato che la scelta di creare una supereroina con indosso uno hijab (il velo islamico) è venuta per combattere uno stereotipo diffuso che le donne che indossano l’abbigliamento islamico non possano essere forti.

C’è già così poca rappresentanza delle donne che indossano l’hijab, anche se sono la maggioranza delle donne che vedo intorno a me, e non aveva senso non farle indossare uno hijab”, ha dichiarato Deena, che ha creato un intero episodio incentrato sulle molestie, dove Qahera indossa il suo lunga hijab nero e porta una spada, mentre insegue i tossicodipendenti di sesso maschile, e interviene ovunque una donna è maltrattata.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio