Avengers #38 (AA VV)

Mentre lo SHIELD da la caccia agli Illuminati, Sunspot manda un gruppo del Multiverso. Su Avengers World, i Vendicatori sono alle prese con tre crisi globali.

Avengers #38 (AA VV)Due episodi di in questo numero. Il primo vede la nascita dei Vendicatori del Multiverso per mano di Sunspot, mentre nel secondo seguiamo la caccia agli Illuminati da parte dello SHIELD guidato da Steve Rogers. Hickman realizza due episodi solidi e pieni di colpi di scena. Ogni personaggio è perfettamente caratterizzato attraverso i dialoghi: Bestia e Hulk sono sornioni e supponenti, Steve Rogers testardo e determinato, Thor e Hyperion carismatici e eroici, Sunspot e Izzy diventano in poche pagine una famiglia vera, Sue Richards fedele e coraggiosa. Ma è soprattutto Roberto Da Costa che stupisce, diventando da semplice figurante a motore degli eventi, un vero leader maturo e non più un ragazzino, che nonostante tutto non perde la sua caratteristica giovialità. Nella prima storia, dà prova di tutta la sua ecletticità, trasmettendo l’epicità e la pericolosità della spedizione, la potenza e l’eroismo dei protagonisti. Mike Deodato è bravo a rappresentare la frustrazione di Rogers, però l’uso di modelli e colorazione digitali rendono il risultato finale troppo statico e freddo.
Su Avengers World, introduce nuovi personaggi e li fa interagire molto bene, ma la storia è troppo diluita e le didascalie che promettono grandi eventi futuri, se negli episodi precedenti potevano stuzzicare la fantasia, adesso paradossalmente sgonfiano le aspettative. Alle matite, realizza tavole chiare e solide, in alcuni casi di grande impatto, in altri però prive di slancio.

Avengers #38 (AA VV)

Abbiamo parlato di:
Avengers #38
, Stefano Caselli, Mike Deodato Jr., Nick Spencer, Marco Checchetto
Traduzione di Fabio Gamberini
– maggio 2015
80 pagine, spillato, a colori – 3,50 €
ISSN 9772279925001

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio